Vai al contenuto

I NOSTRI CORSI

Avviamento allo Sport CONI

È volto ad offrire ai bambini/ragazzi dei luoghi ideali in cui proporre, sperimentare e validare innovative strategie di formazione, di pratica, di orientamento e di avviamento all’attività sportiva giovanile.

Il progetto, si propone i seguenti obiettivi:

  • Offrire a tutti i giovani la possibilità di praticare l’attività sportiva, con differenti percorsi indirizzati anche alla ricerca del proprio talento che nel futuro potrebbe sfociare nell’alto livello;
  • Arrivare ad acquisire competenze motorie e sportive e ad affinare i gesti tecnici specifici attraverso la sperimentazione di diverse discipline sportive;
  • Orientare e motivare i giovani in modo corretto contrastando il fenomeno dell’abbandono allo sport grazie anche al trasferimento del talento nella nostra disciplina.

Judo Bambini/Ragazzi


CON CIRO VITIELLO & massimo socci

Allenatori Judo

Fare sport è molto importante soprattutto per i bambini. Il judo è perfetto poiché insegna loro il rispetto, la socializzazione e migliora il loro equilibrio psico-fisico.

La base dell’allenamento dei bambini è il gioco propedeutico che riesce a incanalare la loro vivacità e trasformarla in energia positiva.

Grazie al gioco riescono a muoversi liberamente e avere più consapevolezza di loro stessi.

L’importanza del judo per i ragazzi riguarda la socializzazione. Per loro infatti è importante fare amicizia e in questo, il judo è uno degli sport più adatti. Anche se è considerato uno sport individuale riesce a unire i giovani e insegna loro il rispetto e l’educazione verso gli altri.

Un altro aspetto da non sottovalutare è l’autostima che un ragazzo acquisisce rendendosi conto dei propri miglioramenti allenamento dopo allenamento.

Il judo poi influenza lo stile di vita di ciascun individuo poiché, oltre alla salute corporea, migliora le capacità cognitive.

Judo

Adulti/Agonisti


CON CIRO VITIELLO & massimo socci

Allenatori Judo

I benefici del judo si estendono anche per i più grandi. Oltre a migliorare la mobilità articolare, offre un aiuto nello sviluppo del benessere psico-fisico.

Dopo una giornata di stress passata al lavoro, un buon allenamento può essere visto come un canale di sfogo che porta ad un fine giornata rilassante.

Anche per gli adulti, come per i bambini e i ragazzi, la filosofia del judo non può che portare giovamento.

Non è mai troppo tardi per iniziare a praticare judo.

Difesa Personale – (Metodo Globale di Autodifesa)


ISTRUTTORE MGA 3° LIVELLO – cIRO VITIELLO

Il Metodo Globale di autodifesa della FIJLKAM è un programma tecnico multidisciplinare ideato per fornire ai suoi praticanti un valido sistema di difesa che si basa sui principi di flessibilità e di cedevolezza su cui si fondano tutte le arti marziali. Rappresenta una equilibrata sintesi delle tecniche più efficaci derivate dalle discipline di combattimento volte alla difesa, trasformando a proprio vantaggio le energie impiegate dall’aggressore.

I fatti di cronaca che ogni giorno vengono riportati alla nostra conoscenza attraverso i mezzi di informazione sono sempre meno incoraggianti in quanto denunciano un evidente malessere della società moderna.

Da ciò scaturisce, per ogni cittadino dotato di particolare sensibilità, una spinta inconscia verso la riscoperta delle proprie potenzialità istintive unite all’esigenza di aumentare il livello di consapevolezza del proprio potenziale difensivo. Attraverso lo sviluppo di questi meccanismi psicofisici si possono prevenire situazioni rischiose o contrastare aggressioni non previste, almeno per limitare i danni nel caso si fosse costretti ad agire per vincere una violenza contro se stessi, contro i propri cari oppure contro terze persone.

Il Metodo Globale Autodifesa è oggi praticato presso associazioni di volontariato, A.S.P., fondazioni, Comuni, Province, Regioni, scuole, organizzazioni per operatori della sicurezza, forze di Polizia, personale del 118, università. E ancor più nello specifico, si evidenziano i protocolli d’intesa attuati fin dal 2003 con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria per la formazione e l’aggiornamento di Istruttori, estesi a tutto il personale in servizio. In piena realizzazione il programma di istruzione, derivante da una convenzione specifica, per tutto il personale delle Capitanerie di Porto e Guardia Costiera, attuato dagli Insegnanti abilitati dalla FIJLKAM.

LE LEZIONI SONO TENUTA DALL’ISTRUTTORE CIRO VITIELLO

Viene altresì svolto un programma specifico rivolto agli operatori delle Forze di Polizia, Forze dell’Ordine ed agli addetti alla sicurezza in genere.

EXPERT STAFF

Il Nostro Team

RESPONSABILE DELLA DIREZIONE TECNICA

CIRO VITIELLO

Insegnante Tecnico Allenatore FIJLKAM; Istruttore Paralimpico FISDIR, Istruttore 3° livello di Metodo Globale Autodifesa, Abilitato all’insegnamento sportivo scolastico – Cintura nera 2° Dan.

PRESIDENTE

MARCO SPINELLI

Fondatore del JUDO VALDINIEVOLE e Presidente di Giuria in gare regionali (FIJLKAM) e gare nazionali (ASI) – Istruttore Cintura nera 3° Dan (ASI).

INSEGNANTE TECNICO

MASSIMO SOCCI

Collaboratore tecnico Allenatore (ASI) – Cintura nera 2° Dan (ASI),

RIEPILOGO ATTIVITA’

Orario settimanale delle Lezioni

Ricevi una lezione di prova GRATIS

CURIOSITA’

Lo sapevi che:

  • L’UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura) e il CIO ( Comitato Olimpico Internazionale )  hanno dichiarato il judo come uno degli sport più completi per quanto riguarda la formazione armonica dei bambini e dei ragazzi. Una disciplina che porta con sé valori importanti come il rispetto e l’amicizia, che anche attraverso il combattimento all’interno del tatami sono presenti sotto forma di fair play. L’UNESCO definisce il Judo una disciplina adatta a qualsiasi età, ovviamente con le dovute limitazioni, e dai 4 ai 21 anni può essere la migliore formazione per bambini e ragazzi.

  • La pratica del Judo consente un’educazione psicologica, lo sviluppo dell’autostima, l’incremento delle capacità di autocontrollo.

  • E’ uno sport che stimola l’espressività delle emozioni e che favorisce l’acquisizione di maggiore sicurezza in sé stessi.

  • Dal punto di vista fisico organico, attraverso il Judo, si permette l’utilizzo di tutti i muscoli senza eccezioni, lo sviluppo armonico e simmetrico, una formazione muscolare ed ossea, oltre che un corretto sviluppo di tutti gli organi e sistemi del corpo.

  • Tra i 5 ed i 100 anni il Judo è tra gli sport più praticati al Mondo !
  • Questo poichè:
  • – Favorisce la socializzazione;
  • – Insegna il rispetto delle regole e la disciplina;
  • – Sviluppa le capacità motorie – Permette ai bambini di scaricare le energie represse.

Le qualità essenziali di un judoka sono l’educazione, il coraggio, la sincerità, l’onore, il rispetto, la modestia, il controllo di sé e l’’amicizia

Il judo è la prima tra le arti marziali ad essere stata ammessa alle Olimpiadi nel 1964 svoltesi a Tokyo grazie alla sua valenza educativa e alla sua rapida diffusione in tutto il mondo.

Il judo nasce in Giappone negli ultimi anni dell’Ottocento, grazie al maestro fondatore Kano Jigoro, e si diffonde in tutto il mondo a partire dalla prima metà del XX secolo. Il termine “judo” letteralmente significa “via della cedevolezza”, oppure “via della flessibilità”, infatti “JU” è la via e “DO” è la flessibilità.

Il judo è un’evoluzione di antiche arti marziali giapponesi in chiave sportiva ed educativa. Infatti sono state eliminate dalla pratica quotidiana le tecniche pericolose. Queste rimangono solo in forma dimostrativa o di difesa personale e vengono praticate esclusivamente da atleti preparati per scopi culturali e dimostrativi.